In bicicletta sui mezzi pubblici

Quando, come e dove si può salire su autobus, metropolitane e treni a Roma?

L’integrazione tra mezzi di trasporto pubblici e privati è una delle chiavi della mobilità sostenibile. Scambiare l’auto con il treno o l’autobus nel tragitto quotidiano migliora l’ambiente e le condizioni del traffico. Integrare poi l’uso della bicicletta con quello di autobus e treni abbatte ancora di più (in caso di treni e metropolitane lo fa del tutto) le emissioni di gas inquinanti.
Bici + Metro. Sulle linee A e B della metropolitana si può portare la bicicletta dal lunedì al venerdì dalle 5.30 alle 7, dalle 10 alle 12 e dalle 20 a fine servizio. Di sabato, domenica e in agosto non ci sono limitazioni orarie. E’ obbligatorio salire sul vagone di testa del treno che mostra il simbolo di una bicicletta. Sulla linea C gli orari consentiti sono gli stessi e sono presenti dei varchi per le biciclette identificati dal simbolo “bike friendly”. I vagoni per le bici sono al centro dei treni, identificati da cartelli sulle porte di ingresso.
Bicicletta + autobus e tram. Le bici sono trasportabili solo sulle linee “bike friendly” 83, 118, 412, 673, 715, 772, 791, 911, 983 e su quelle festive 120F e 180F. Nei giorni feriali è consentito il trasporto della bici da inizio servizio alle 7, dalle 10 alle 12 e dalle 20 a fine servizio; nei giorni festivi e ad agosto per tutta la giornata. Le biciclette sono ammesse con gli stessi orari anche sui tram (8, 225 ecc.) e sui Jumbo Tram delle linee 2, 3, 5, 8, 14 e 19 che riportano il simbolo della bicicletta.
Bicicletta + Treno Roma-Lido. La ferrovia che serve il litorale romano e il sito turistico di Ostia Antica, nei giorni feriali, consente il trasporto bici in orari diversi a seconda del senso di marcia. Verso Ostia, da inizio servizio alle 12.30 e dalle 20 a fine servizio. Verso Roma, da inizio servizio alle 7, dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 a fine servizio. Sabato e festivi non ci sono limitazioni orari.

Per gli abbonati alle metropolitane (Metrebus) e per le biciclette pieghevoli il trasporto delle due ruote è gratuito su bus, metropolitane e treno Roma-Lido, gli altri devono acquistare un secondo biglietto. Per salire su metropolitane e treno, i gruppi con più di 5 biciclette devono essere segnalati con 24 ore di anticipo al numero 0646954037 o via e-mail (infomobilita@atac.roma.it)

Qui le mappe delle linee “bike friendly”.

Bicicletta + treno urbano. Sulle linee urbane dei treni regionali (FL1, FL2, FL3, ecc.) le biciclette non pieghevoli sono sempre ammesse sui vagoni identificati dal simbolo della bici. Al momento i treni dotati di vagone apposito sono circa il 70%. Il personale può comunque impedire la salita della bici se valuta che intralci il servizio ferroviario. Per il trasporto della bici non pieghevole comporta l’acquisto di un biglietto in più o dell’apposito supplemento bic valido per 24 ore. I gruppi di ciclisti con almeno 10 biciclette deve inoltrare richiesta di trasporto alla Direzione Regionale di Trenitalia con 7 giorni di anticipo. Le bici pieghevoli non più grandi di 80x110x40 cm sono sempre ammesse senza pagare alcun biglietto, a condizione che non intralcino il servizio.

Contattaci

Hai bisogno di assistenza? Informazioni? Consigli? Scrivi al nostro help desk online. La tua richiesta sarà esaminata da un operatore di RomaSostenibile ed otterrai risposta nel più breve tempo possibile

Sending

©2019 Roma Sostenibile

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti