• bike-tour-obelischibike-tour-obelischi

Place Category: Visit and ItinerariesPlace Tags: emissioni zero, Locale, responsabile, sostenibile, and tipico

Profile
Profile
Photo
Map
Reviews
Related Listing
  • Roma è la città che possiede il maggior numero di Obelischi antichi al mondo. Vediamone alcuni in questo tour.

    Le principali piazze di Roma sono decorate da alti obelischi: alcuni sono egiziani, altri sono copie di epoca romana. Il primo imperatore a portare gli obelischi in città è stato Augusto, e il suo esempio è stato seguito da numerosi imperatori dopo di lui.
    In epoca imperiale gli obelischi non avevano una funzione decorativa, come oggi, ma avevano un significato politico e religioso: erano bottino di guerra, segno della potenza e della capacità tecnica dell’impero ed erano collocati nei templi egizi (numerosi a Roma in quel periodo), in aree consacrate al dio Sole, davanti a monumenti funerari. Si trovavano, quindi, in luoghi diversi da quelli in cui si trovano oggi.
    Sono stati i papi a far trasportare questi pesantissimi monumenti nelle piazze della Roma rinascimentale e barocca.
    Partiamo col nostro itinerario da Piazza del Popolo dove volendo è possibile noleggiare una bici.
    Partenza dall’obelisco di Piazza del Popolo al centro svetta l’obelisco Flaminio, Saliamo ora verso il Pincio per vedere l’obelisco Aureliano. Qui volendo possiamo fare una breve pausa godendoci, oltre che lo splendore della natura e delle opere d’arte qui presenti, il meraviglioso panorama sulla Città Eterna. Un colpo d’occhio sicuramente da non perdere. Una breve passeggiata lungo viale Trinità dei Monti ci conduce all’obelisco Sallustiano. La prossima meta prevede uno spostamento più lungo, direzione Santa Maria Maggiore di fronte all’abside della basilica si innalza l’Obelisco Esquilino. Via Merulana ci separa dalla prossima tappa: piazza San Giovanni in Laterano. L’obelisco egiziano Lateranense è il più alto di Roma. Da qui percorriamo prima via di San Giovanni in Laterano, poi via dei Fori Imperiali e via del Corso per raggiungere l’obelisco di fronte al Parlamento. Piazza della Rotonda dista poche centinaia di metri. Di fronte al Pantheon si può ammirare un obelisco egizio alto 6,34 m., 14,52 con basamento e croce. Alle spalle del Pantheon, in piazza della Minerva, si trova l’obelisco egiziano più piccolo: alto appena 5,47 m., con il basamento, l’elefantino e la croce supera i 12 m. Da qui raggiungiamo piazza Navona. Al centro della piazza, si gode la vista dell’obelisco Agonale. Quest’ultimo fa parte della celebre fontana dei Quattro Fiumi opera di Gian Lorenzo Bernini. Verso il Tevere, ci aspetta, in piazza San Pietro, l’obelisco Vaticano. Egiziano, alto 25,5 m., raggiunge, con il basamento e la croce, i 40 m. Per gli amanti del verde, non perdetevi la visita ai giardini Vaticani. Comodamente seduti su un bus rigorosamente elettrico, potrete ammirare le bellezze naturalistiche di questo polmone verde. Luogo di riposo del Pontefice dal 1279, i giardini vaticani rappresentano un’importante scrigno di biodiversità, con rarità botaniche provenienti da tutto il mondo.

  • No Records Found

    Sorry, no record were found. Please adjust your search criteria and try again.

  • Leave a Review