• parco_del_pineto_sacchetti_largeIIIparco_del_pineto_sacchetti_largeIII
  • parco_del_pineto_sacchetti_gallerythumbparco_del_pineto_sacchetti_gallerythumb
  • parco_del_pineto_sacchetti_gallerythumb-1Iparco_del_pineto_sacchetti_gallerythumb-1I
  • parco_del_pineto_sacchetti_gallerythumb-1IIparco_del_pineto_sacchetti_gallerythumb-1II

Place Category: Live, Sport, Visit e Verde pubblicoPlace Tags: Animali, Anziani, Bambini, Ciclabile, Famiglie, Locale, Naturale, Pet-friendly, Sostenibile e Sportivi

Descrizione
Descrizione
Foto
Mappa
Recensioni
Elenchi Relativi
  • Un’ombrosa pineta e la biblioteca pubblica fanno da ingresso a una riserva naturale di grande valore, in piena città.

    Due motivi fanno di questo parco regionale urbano un prototipo di sostenibilità. uno ambientale e uno sociale. L’esistenza stessa di questo parco è dovuta alla mobilitazione degli abitanti del quartiere negli anni ’70, quando l’area verde era minacciata di cementificazione. Questa circostanza, e l’oggettiva bellezza della pineta, ne fanno un luogo molto legato al tessuto sociale dei quartieri confinanti. Dal punto di vista naturalistico, la valle tra i quartieri Aurelio e Balduina è una zona verde incontaminata, quasi mai interessata da attività dell’uomo. Al suo interno sono censite 600 specie vegetali e 71 di uccelli. Il parco è frequentato da volpi e, in una passeggiata di poche decine di minuti, si passa da ambienti boschivi, ad esempio la querceta, a zone umide sul fondovalle, passando per suggestivi canaloni di sabbie rossi, residui di greti di fiumi antichi e depositi alluvionali. Una veduta panoramica del parco si gode dal treno della linea urbana FL3 (Roma-Cesano) che offre uno scorcio inaspettato da un ponte ferroviario tra le stazioni Appiano e Gemelli, e dalla pista ciclabile Monte Mario – Monte Ciocci che corre lungo i confini del parco stesso. Presso l’ingresso principale di via Pineta Sacchetti, si trovano: una bella pineta ombrosa, frequentata da sportivi e abitanti del quartiere; un’area giochi per bambini; un’area fitness (per la verità in parte danneggiata) e la biblioteca comunale Casa del Parco (con WiFi gratuito). L’area è meta di sportivi per i lunghi percorsi nel verde a piedi, di corsa o in bicicletta. Il parco ha una recinzione incompleta che ha permesso periodici insediamenti abusivi nei recessi della valle, per cui si sconsiglia di inoltrarsi di sera nelle vallate.

  • No Records Found

    Sorry, no record were found. Please adjust your search criteria and try again.

  • Leave a Review