Roma in metropolitana

Tre linee di treni sotterranei permettono di raggiungere i maggiori siti di interesse, soprattutto in centro.

Spostarsi in metropolitana a Roma è il modo più sostenibile, ecologico e veloce per spostarsi da un sito all’altro: le linee sono tutte elettriche e in massima parte sotterranee. Il nostro consiglio è procurarsi una mappa delle linee appena arrivati a Roma, in un infopoint turistico. La situazione però non è del tutto rosea, soprattutto dal punto di vista funzionale.
La rete di metropolitane a Roma non è capillare come in altre città: ci sono tre linee attive (A, B e C) con l’ultima, la C, inaugurata da pochi mesi e non ancora completa nel percorso previsto. Il nodo principale è la stazione di Termini, dove si incrociano le linee A e B che disegnano una sorta di X sulla mappa della città. Il biglietto è unico, costa 1,50 euro, dura 75 minuti e vale per una sola corsa: si può cambiare treno, ad esempio da una linea all’altra, ma una volta usciti dai tornelli di una stazione per rientrare occorre un nuovo biblietto. I biglietti sono venduti in molte tabaccherie, alcuni bar e, principalmente, nelle stazioni della metropolitana, in biglietterie tradizionali (poche) e macchine automatiche. I principali difetti delle metropolitane romane sono gli orari, le condizioni dei treni e i borseggiatori. Dal lunedì al venerdì le tre linee iniziano il servizio alle 5.30 di mattina e lo terminano alle 23.30 la sera. Non c’è dunque servizio notturno, anche se è sostituito da autobus identificati con la lettera M (M-A, M-B, M-C) che in superficie percorrono il percorso dei treni fermandosi alle stesse stazioni. Di sabato e domenica l’orario è prolungato alle 1.30 di notte, ma solo per le linee A e B. La linea C è nuova di zecca, con treni moderni senza conducente e ingressi protetti da vetrate al binario; le altre linee e le loro stazioni sono più datate e generalmente in cattive condizioni. Talvolta hanno ascensori fuori servizio e fatiscenti e i treni, soprattutto quelli della linea B, sono sporchi e vandalizzati. Le stazioni della metropolitana sono frequentate da borseggiatori, soprattutto presso i binari e alle biglietterie automatiche dove la tecnica usata è offrire aiuto nell’acquisto a turisti e persone isolate, per poi chiedere o “pretendere” una mancia. Bisogna prestare quindi attenzione in questi casi, soprattutto quando si è avvicinati da più persone, di solito giovani o molto giovani.
La Linea A va da Anagnina (dove si trovano i bus da e per l’aeroporto di Ciampino) a Battistini, nella periferia nord ovest. E’ la linea più turistica soprattutto nel tratto centrale tra le stazioni Termini e Cipro: a breve distanza dalle varie stazioni si trovano San Pietro e il Vaticano, Piazza del Popolo, Villa Borghese, Via del Corso, Piazza di Spagna, Via Veneto, Fontana di Trevi, Terme di Diocleziano; oltre la stazione termini segue il tracciato delle via Appia e Tuscolana verso quartieri più popolari e la periferia sud est. Nei pressi di alcune stazioni della linea si trovano i parchi della Caffarella e quello archeologico degli Acquedotti, e Cinecittà, la storica città del cinema di Roma.
La Linea B attaversa Roma da sud ovest a nord est collegando diversi quartieri densamente popolati e le tre stazioni ferroviarie principali di Roma: Tiburtina, Termini e Ostiense. Nel tratto centrale porta a diversi siti di interesse turistico: Colosseo, Circo Massimo, Fori Imperiali, Piramide Cestia, il pittoresco quartiere Garbatella, la basilica di San Paolo e, a fine corsa, il monumentale quartiere futurista dell’EUR. Dal nodo Ostiense partono i collegamenti per il litorale romano e il sito archeologico di Ostia Antica.
Linea C: inaugurata parzialmente nel corso del 2015 la terza linea di Roma è la più moderna, nelle strutture e nei treni. Nei progetti a breve termine collegherà le periferie lungo la via Casilina con la zona di San Giovanni, fino al Colosseo e ai Fori Imperiali. Al momento sono aperte solo otto stazioni del tratto semi periferico tra piazza Lodi e il quartiere Alessandrino.

Contattaci

Hai bisogno di assistenza? Informazioni? Consigli? Scrivi al nostro help desk online. La tua richiesta sarà esaminata da un operatore di RomaSostenibile ed otterrai risposta nel più breve tempo possibile

Sending

©2019 Roma Sostenibile

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Skip to toolbar